Quattro gatti… o cani e porci? Dalle sperimentazioni partecipative alla politica partecipata.
nov27

Quattro gatti… o cani e porci? Dalle sperimentazioni partecipative alla politica partecipata.

Quattro gatti… o cani e porci? Dalle sperimentazioni partecipative alla politica partecipata. Sottosopra – Attivare democrazia invita tutti gli interessati a discuterne in un World Cafè, sabato 7 dicembre presso il Circolo Arci Le Torri, in Via Lunga 157 a Firenze. Gli strumenti della democrazia partecipativa e deliberativa possono aiutare la politica, oltre che le amministrazioni? Possono servire a scrivere programmi, progettare campagne, allargare le basi, oltre che disegnare piazze e migliorare servizi? Un anno fa, proprio per rispondere a queste domande è nata l’Associazione Sottosopra – Attivare democrazia, e in un anno molte cose sono successe, qualche partito si è posto il problema e qualche cosa abbiamo provato a fare. In occasione dell’assemblea annuale dell’associazioni invitiamo compagne e compagni di viaggio, persone interessate, attivatrici e attivatori di democrazia, presenti e futuri, a raccontare, ascoltare, discutere e progettare quello che abbiamo fatto e che possiamo fare. 15-15.30 Conosciamoci 15-30-16.00 Presentazione di Sottosopra – Attivare democrazia 16.00 – 18-00 World Cafè 18-30 – 19-00 Aperitivo 20.00 Cena di solidarietà presso il Circolo Arci Porte Nuove info@democraziasottosopra.it (per segnalare la partecipazione: la partecipazione è libera e non è necessaria alcuna iscrizione, ma sapere quanti saremo ci aiuta nell’organizzazione: Per la cena è invece necessaria la...

Read More
Palestra di partecipazione con Sinistra Ecologia e Libertà Firenze
ott30

Palestra di partecipazione con Sinistra Ecologia e Libertà Firenze

Venerdì 25 ottobre, presso il Circolo Arci di Via delle Porte Nuove, Sottosopra ha realizzato una Palestra di Partecipazione insieme a SEL Firenze. All’incontro, della durata di sei ore, hanno partecipato una ventina di iscritti e simpatizzanti di SEL provenienti dai circoli cittadini e della provincia di Firenze, interessati a discutere i problemi della partecipazione, e su questa base condividere approcci e strumenti da utilizzare per realizzare l’attività politica sul territorio, con particolare riferimento alla fase congressuale e alla fase di elaborazione partecipata del programma, in vista delle prossime elezioni amministrative ed europee del 2013. Per Sottosopra – Attivare democrazia erano presenti, oltre al fiorentino Luca Raffini, Gilda Esposito, Patrizia Pappalardo e Anna Palumbo. Sul modello delle palestre già realizzate in altri territori e con altri organizzazioni, la serata è iniziata con un braistorming su cosa è la partecipazione, perché ce n’è bisogno, quali regole si devono seguire per costruirla. Insieme abbiamo stabilito alcuni principi e norme che i partecipanti si sono impegnati a seguire nel corso stesso della giornata, dal non interrompere la riunione alzandosi per parlare al telefono, all’autolimitarsi negli interventi, a non sovrapporsi quando parlano gli altri a impegnarsi ad ascoltare gli altri. I partecipanti, al termine della serata, hanno proposto di realizzare un vademecum sulle regole minime della partecipazione, cui riferirsi per la conduzione delle riunioni. La discussione su cosa è, cosa dovrebbe essere e come realizzare una vera partecipazione ha portato i partecipanti a riflettere su cosa è cambiato rispetto alle vecchie organizzazioni di partito, chiedendosi se “un tempo” vi era vera partecipazione e oggi non c’è più, e nel caso da quando la partecipazione ha iniziato ad essere un problema. La conclusione è stata che nella società e nel contesto politico odierno, quando si parla di partecipazione dobbiamo tenere in mente esigenze, bisogni, opportunità e vincoli nuovi, che chiedono al partito di cambiare le proprie modalità organizzative e il modo di rapportarsi con iscritti, cittadini e “sinistra diffusa”. Al termine del brainstorming sono stati gli stessi partecipanti a decidere le domande cui rispondere nel successivo world café. Ciò ha allungato i tempi, in quanto non si è trovato un immediato accordo su quali fossero i tempi più importanti. Allo stesso tempo, la discussione sulla scelta dei temi da approfondire ha costituito un esercizio di “meta-partecipazione”, servendo per riflettere insieme sulle dinamiche decisionali e su come vi possano essere diversi gradi di apertura dei processi, e su come vi possano essere diversi stili di facilitazione. Dopo la cena, in cui i partecipanti hanno continuato a discutere insieme, è stato realizzato un breve world café, con tre sessioni di discussione in cui i partecipanti, divisi...

Read More

MAGMA: PALESTRA DI PARTECIPAZIONE IN ARRIVO!

Hai sentito parlare di tecniche di partecipazione e vorresti saperne di più? Hai già facilitato processi partecipativi e ti piacerebbe condividere la tua esperienza? Sei un/una militante stremato da riunioni infinite e vorresti fare qualcosa per migliorare il modo in cui si comunica nella tua organizzazione? MAGMA HA BISOGNO DI TE! Partecipa alla prima PALESTRA DI PARTECIPAZIONE (21 settembre 2013 ore 9.00-15.00 all’Urban Center di Garbatella, in Via Nicolò Odero, 13) per condividere quello che sai sulla facilitazione e per scoprire quello che invece vorresti sapere, per confrontarti sulle modalità migliori per assicurare inclusione e efficacia nelle riunioni come nelle assemblee, per capire come accompagnare Magma del suo percorso di elaborazione di proposte per le politiche pubbliche, di analisi e di confronto su Roma, di rafforzamento delle reti sociali, ambientali politiche e istituzionali che possono ripensare la città. Per partecipare rispondi alle seguenti domande e invia le tue risposte  a info@democraziasottosopra.it  entro il 18 settembre 2013. Le informazioni che ti chiediamo non costituiscono in nessun modo uno strumento di selezione, ma ci servono semplicemente per organizzare la palestra al meglio! Per assicurare una partecipazione ampia e trasversale, ti chiediamo solo la cortesia di non iscrivere più di tre persone per organizzazione/ movimento/ ente/ associazione, ecc., dando la priorità alle persone che avranno voglia di seguire gli incontri successivi di Magma. Nome: Cognome: Associazione/ movimento/ ente/ ecc. di provenienza: Telefono: E-mail: Perché vuoi partecipare alla palestra? Hai già partecipato a percorsi partecipativi? Se si,  ci puoi dare qualche riferimento? Hai già facilitato in prima persona riunioni/assemblee/ percorsi? Se si ci puoi dare qualche riferimento? Sei familiare con qualche metodologia di facilitazione? Se si, le puoi...

Read More