Venerdì 4 ottobre ci incontriamo nella Piazza delle Politiche Pubbliche Partecipate!

Da alcuni mesi qualcosa di nuovo borbotta sotto quella che sembrerebbe essere la superficie immobile e solida della politica romana… è MAGMA, un percorso nuovo di sperimentazione, di elaborazione  di idee, di condivisione di politiche per la città capaci di abbracciare le diversità e le tante visioni e pratiche che popolano Roma. Un percorso che si rivolge a chi vive con partecipazione la città nelle sue diverse accezioni, da cittadini, da attivisti, da amministratori. Una chiamata al confronto, alla condivisione, all’elaborazione  collettiva di politiche pubbliche ancorate alla realtà, a tutte le realtà di Roma, ma capaci di immaginazione, di una visione nuova, proiettata al futuro e realmente percorribile a partire da oggi. Partecipa alla PIAZZA DELLE POLITICHE PUBBLICHE PARTECIPATE, confronta la tua esperienza di Roma con quelle delle altre persone che aderiscono al percorso di Magma, arricchisci la tua visione con le visioni degli altri e delle altre, aiuta la comunità di Magma a individuare le priorità per migliorare la qualità della vita a Roma! L’appuntamento è per VENERDI’ 4 OTTOBRE, A CSOA LA STRADA,  VIA FRANCESCO PASSINO 24 (a Garbatella, dietro il Palladium)  dalle 17.00 (puntuali!!!!!) alle 22.00 (circa). Insieme individueremo le priorità per Roma, sulla base dei temi che più ci stanno a cuore, dei nostri interessi e competenze, delle nostre vere passioni. Si parlerà di tutto quello di cui vorremo parlare, grazie alla metodologia Open Space Technology. Dall’incontro del 4 ottobre nasceranno diversi gruppi di approfondimento, il cui compito sarà quello di elaborare delle proposte di politiche pubbliche per Roma. Partecipare è semplicissimo: manda una mail di conferma a info@democraziasottosopra.it e presentati PUNTUALE all’appuntamento. Cosa portare: La tua esperienza, il tuo vissuto, i tuoi sogni per Roma Una cosa da mangiare: la cena sarà un buffet autogestito (non ci sarà nessuna pausa per uscire a cenare), quindi, se conti di aver fame tra le 17.00 e le 22.00 porta una cosa da condividere! Il favore ti verrà certamente ricambiato… Tutte le persone che credi possano esser interessate a questo percorso: fai girare l’invito, più diversi siamo più creative saranno le nostre idee! Piatto, posate e bicchiere: il cambiamento parte da noi, e non vogliamo che sia un cambiamento pieno di plastica e di rifiuti… I tuoi figli, anche se potrebbero annoiarsi un po’, saranno comunque bene accetti! Cosa lasciare a casa: I muri mentali, schemi di bassa politica, voglia di prevaricazione, il muso lungo,  e tutte quelle cose che a tua volta speri di non...

Read More

Le reti di Primiero (TN) si allenano alla partecipazione!

E’ in arrivo una nuova Palestra di partecipazione, che coinvolgerà le associazioni e le realtà afferenti al progetto LeReti promosso dalla Comunità di Primiero per creare sinergie tra le diverse organizzazioni, i singoli cittadini e le Istituzioni attive sui territori circostanti. In particolare la Palestra si rivolge alle realtà che partecipano al progetto “Le declinazioni dell’accoglienza“, che mira a “rendere Primiero un territorio più competitivo e attrattivo, vivibile e accogliente per la popolazione residente e ospite”. Il concetto di accoglienza sarà in particolare esplorato in tutte le sue possibili accezioni in un laboratorio gestito con la metodologia dell’Open Space Technology il 16 Novembre prossimo. Per maggiori informazioni sulla Palestra di Partecipazione di Tonadico (TN) dell’11 e 12 Ottobre p.v., contattare la segreteria della Comunità di Primiero (Via Roma, 19 – 38054 – Tonadico -TN- Tel. 0439/64641 – Fax 0439/62372). Invito alla Palestra di Partecipazione del progetto “Le declinazioni...

Read More

MAGMA: PALESTRA DI PARTECIPAZIONE IN ARRIVO!

Hai sentito parlare di tecniche di partecipazione e vorresti saperne di più? Hai già facilitato processi partecipativi e ti piacerebbe condividere la tua esperienza? Sei un/una militante stremato da riunioni infinite e vorresti fare qualcosa per migliorare il modo in cui si comunica nella tua organizzazione? MAGMA HA BISOGNO DI TE! Partecipa alla prima PALESTRA DI PARTECIPAZIONE (21 settembre 2013 ore 9.00-15.00 all’Urban Center di Garbatella, in Via Nicolò Odero, 13) per condividere quello che sai sulla facilitazione e per scoprire quello che invece vorresti sapere, per confrontarti sulle modalità migliori per assicurare inclusione e efficacia nelle riunioni come nelle assemblee, per capire come accompagnare Magma del suo percorso di elaborazione di proposte per le politiche pubbliche, di analisi e di confronto su Roma, di rafforzamento delle reti sociali, ambientali politiche e istituzionali che possono ripensare la città. Per partecipare rispondi alle seguenti domande e invia le tue risposte  a info@democraziasottosopra.it  entro il 18 settembre 2013. Le informazioni che ti chiediamo non costituiscono in nessun modo uno strumento di selezione, ma ci servono semplicemente per organizzare la palestra al meglio! Per assicurare una partecipazione ampia e trasversale, ti chiediamo solo la cortesia di non iscrivere più di tre persone per organizzazione/ movimento/ ente/ associazione, ecc., dando la priorità alle persone che avranno voglia di seguire gli incontri successivi di Magma. Nome: Cognome: Associazione/ movimento/ ente/ ecc. di provenienza: Telefono: E-mail: Perché vuoi partecipare alla palestra? Hai già partecipato a percorsi partecipativi? Se si,  ci puoi dare qualche riferimento? Hai già facilitato in prima persona riunioni/assemblee/ percorsi? Se si ci puoi dare qualche riferimento? Sei familiare con qualche metodologia di facilitazione? Se si, le puoi...

Read More

MAGMA: eruzione in corso a Roma

Il 18 luglio a Roma si è tenuto il primo incontro di Magma, una rete informale tra soggetti politici, associazioni singoli e, almeno negli intenti, istituzioni, che nasce dall’esigenza di costruire una visione unitaria di città, che sia in grado di far dialogare le diverse realtà che si adoperano per rendere Roma una città inclusiva, aperta ed eco-orientata. Come ha spiegato Simona Panzino, nell’introduzione dell’incontro del 18 luglio, i promotori di Magma intendono  “mettere in comune tutte le nostre parzialità, che singolarmente sarebbero insufficienti […].Ci domandiamo come costruire una idea di città pubblica,  in cui, quando si parla di cultura ci stia anche dentro il diritto all’ambiente e conseguentemente l’abitare, lo sviluppo di politiche sociali, un vero piano trasporti, senza che l’ attuazione di una escluda l’altra?  Si tratta di condividere le nostre esperienze e saperi, anche attraverso la creatività generativa e trasformativa, in cui conta l’individuo più che la struttura, permettendo a ciascuno, temporaneamente svincolato dal ruolo che ricopre in altri ambiti, di riprendere, in pieno, la libertà di progettare insieme strategie, iniziative e azioni. Questo è un processo importante anche per alimentare una spinta sociale di cambiamento per produrre una visione condivisa di città che parla a tutti,  mettendo al centro le tante periferie della vita urbana.” Un progetto ambizioso, che richiede l’implementazione di strumenti capaci non solo di agevolare la comprensione tra mondi diversi, talvolta anche conflittuali, ma che devono sopratutto servire e sostenere nel tempo l’auto-mobilitazione fuori e dentro le istituzioni, per accompagnare da un lato un percorso di “presa in carico” autoconvocato nell’elaborazione condivisa di idee che siano effettivamente generatrici di cambiamento, di concretezza, di una migliore qualità della vita a Roma. Dall’altro lato, strumenti ed approcci in grado di sostenere l’attività di ascolto del territorio; attività in cui le associazioni possono fungere da sensori del vissuto, da raccoglitori di storie e narrazioni. Sottosopra ha aderito con entusiasmo a questa nuova agorà cittadina contribuendo all’articolazione del percorso  e attraverso il supporto alla facilitazione degli incontri e dei tavoli di lavoro, anche grazie a una prima palestra di partecipazione che si terrà il prossimo 21 Settembre (l’orario e il luogo saranno comunicati anche attraverso questo sito non appena definiti). Magma definirà le proprie proposte per le politiche pubbliche di Roma in modo inclusivo e partecipato, attingendo ai principi e alle tecniche di partecipazione che sono state sperimentate in diversi ambiti negli ultimi quarant’anni. Nel primo incontro che si è tenuto all’Urban Center di Garbatella il 18 Luglio sono state discusse le finalità e le modalità di gestione di Magma. I partecipanti seduti in cerchio sono intervenuti in modo libero, con l’unico limite di un massimo...

Read More